Posts Tagged ‘information_overload’

Wikitroppo, information overload (e wild parties …)

31 gennaio 2011

wikileaks: aprire gli archivi

Credo che Wikileaks sia una risorsa insostiuibile perchè, come ha scritto Vittorio Zambardino, è un “disintermediatore della macchina del fango“: Wikileaks fa un’operazione politica importante e dirompente, che consiste nel rendere trasparenti le relazioni politiche, nel riconsegnare all’opinione pubblica mondiale ciò che è celato nei documenti top secret e nei cablogrammi.

Osservo tuttavia che il materiale reso disponibile da Wikileaks è arrivato a noi -opinione pubblica mondiale- a valanga, in quantità sempre gigantesche e massive, poco assimilabili, poco fruibili, producendo, forse proprio per questa ragione, una immediata e spiccia re-intermediazione da parte dei media mainstream, che ci hanno restituito, in Italia, grossomodo queste informazioni: Leggi il seguito di questo post »

Annunci

A special report on managing information (dall’ Economist)

7 aprile 2010

immagine dall'economist

Fonte: The Economist

– Google gestisce circa la metà delle ricerche che si fanno in internet, rispondendo a circa 35.000 domande al secondo.
– Facebook ospita circa 40 bilioni di foto.
– La decodifica del genoma umano comporta l’analisi di 3 bilioni informazioni: la prima volta che fu svolta, nel 2003, questa analisi impegnava 10 anni. La medesima analisi viene svolta oggi in 1 settimana.
Leggi il seguito di questo post »