Quale bibliodiversità? Una sintesi

20 novembre 2011

Il 57 Congresso dell’AIB, Associazione italiana biblioteche, che si è svolto a Roma il 17-18 Novembre, ci ha permesso di gettare uno sguardo “lungo” sulle prospettive della professione e sulle nuove sfide che ci attendono.
Ringrazio gli organizzatori ed il comitato scientifico che ha costruito le domande sul futuro della professione, tema chiave del dibattito congressuale.
E’ davvero difficile mettere “in fila” tutte le suggestioni, ma ci sto provando…
Nel piccolo, per quanto mi concerne:

Il mio contributo è rappresentato da una ricerca empirica e di scenario sulle piattaforme che permettono di accedere a libri elettronici, sia quelle gratuite, da Google books a Progetto Manuzio; che quelle tariffate, i veri e propri negozi online.
I dati fotografano lo stato dell’arte a Settembre 2011.
Nella seconda parte della mia ricerca, sulla base di un interessante paper di Marcia Bates sull’information seeking provo a leggere le categorie di Searching, Browsing e Monitoring, modalità di approccio alla ricerca di informazione, negli strumenti messi a disposizione delle piattaforme di e-book, per capire quali sono i percorsi cognitivi richiesti ai navigatori e la user experience che viene loro proposta per recuperare un libro elettronico.
Accompagna il Paper un piccolo portale di serviziotrova-il-tuo-ebook“.
Obiettivo di “Trova il tuo e-book” è fornire un accesso rapido e ragionato all’offerta di E-Book in lingua italiana, ed alcune informazioni operative per la gestione della propria collezione di Ebooks.
I destinatari di questa risorsa sono i bibliotecari che, occupandosi di consulenza bibliografiche, vogliono segnalare ai loro utenti una panoramica completa ma non dispersiva di quanto disponibile.
Più in generale questa risorsa è pensata per tutti coloro che sono interessati agli ebook ma necessitano di un punto di partenza per districarsi nell’offerta di editori, piattaforme, biblioteche digitali.

3 Risposte to “Quale bibliodiversità? Una sintesi”

  1. Marilena Puggioni Says:

    Te lo dico anche qua: grazie per questo prezioso servizio e per la chiarezza con cui ce lo porgi.

  2. refkit Says:

    Cara Marilena, grazie! sono io che devo ringraziare te e la comunita’ professionale che fittamente e generosamente si scambia link, rinvii, commenti su FB e altrove. ciao Laura


  3. […] di Roma sono disponibili anche le slide e lo strumento Trova il tuo ebook, che vale sicuramente più che un’occhiata. Share […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: